francescani

Siamo una nuova famiglia religiosa francescana di diritto pontificio.

I padri Stefano Maria Manelli e Gabriele Maria Pellettieri si sentirono chiamati a iniziare quella che è la nostra attuale forma di vita, dal decreto conciliare sulla vita religiosa Perfectae Caritatis che incitava tutti i religiosi a un concreto “ritorno alle origini” (PC 2) da rivivere nell’attuale contesto sociale nella “più perfetta osservanza della Regola e delle Costituzioni” (PC 4). Era il 1970.

Questa nuova forma di vita francescana e mariana s’ispira da vicino a S. Francesco d’Assisi e S. Massimiliano Maria Kolbe.

Il carisma della nostra forma di vita si esprime attraverso la Traccia Mariana di Vita Francescana che ripropone alla luce dell’immacolata, la più autentica vita francescana di preghiera, povertà, penitenza, carità, evangelizzazione.

La caratteristica più essenziale del nostro carisma francescano è la dimensione mariana suggellata da un nuovo voto, il voto mariano della totale consacrazione all’Immacolata.

La culla del francescanesimo è S. Maria degli Angeli alla Porziuncola in Assisi. Il voto di consacrazione illimitata all’Immacolata ci riporta dunque alle pure origini mariane della vita evangelica francescana.

Il voto di consacrazione illimitata all’Immacolata porta con sé lo spirito missionario spinto fino alla missione in senso tecnico, ad gentes, per cooperare senza riserve alla missione di Colei che è la Mediatrice Universale di salvezza.

L’ideale apostolico della famiglia religiosa dei francescani dell’Immacolata (frati e suore) è quello di operare per la massima gloria di Dio e la salvezza delle anime attraverso la mediazione materna dell’Immacolata.

Il nostro impegno è di far conoscere e fare amare Maria e condurre a lei tutti gli uomini, perché è lei che fa nascere Gesù, il Salvatore, nel cuore di ogni uomo.

I Francescani dell’Immacolata si servono di ogni mezzo d’apostolato: da quelli più spiccioli come la Medaglia Miracolosa fino a quelli più sofisticati come i mass-media: radio, stampa, televisione, internet…

Promuoviamo e seguiamo spiritualmente e pastoralmente la M.I.M. (Missione dell’Immacolata Mediatrice) il movimento ecclesiale che riproduce il nostro carisma e del quale possono fare parte sia i laici che le persone consacrate.

Questa grande famiglia di frati, suore e laici legati dal “voto mariano” vuole essere nel mondo, per tutti gli uomini, la “scala bianca” dell’Immacolata che conduce al Regno dei Cieli attraverso la via “più bella, rapida e sicura”.